Agrigento, comandante della Polizia sceglie il volontariato al posto della pensione

Agrigento, comandante della Polizia sceglie il volontariato al posto della pensione

Dopo oltre quarant’anni di servizio nella Polizia Municipale di Villafranca Sicula, Calogero Latino è andato in pensione. Ma piuttosto che starsene con le mani in mano, ha scelto di fare il volontario. “Non posso migliorare il mondo ma porto il cambiamento nel mio piccolo”.

E così ogni mattina si alza e va ad innaffiare le aiuole dei giardini pubblici o a raccogliere i rifiuti lasciati per strada. “Anche durante il servizio nella polizia mi fermavo a raccogliere spazzatura, adesso che sono in pensione è stata una scelta spontanea”.

Non solo ex poliziotto e volontario, Calogero Latino è anche marito, padre e nonno. Assunto nel 1980 dalla Polizia Municipale, ne è diventato dirigente dieci anni dopo. Grazie alla quota 100 si è ritirato ma continua a darsi da fare per Villafranca Sicula, paesino nell’ ex provincia di Agrigento. “Sono appassionato di sport, di teatro e mi occupo anche di un piccolo giornale pubblicato sul sito del comune di Villafranca” aggiunge. 

“Non ho la pretesa di essere un esempio ma se anche solo una o due persone avranno lo stimolo di occuparsi dell’ambiente posso ritenermi soddisfatto” ha concluso l’ex comandante. 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *