Ipotesi lockdown italia per i non vaccinati non praticabile

Ipotesi lockdown italia per i non vaccinati non praticabile

Ad oggi sono già il 35,4% gli italiani vaccinabili che l’hanno ricevuta. E questa settimana si attende una decisione su un’ulteriore estensione agli under 60. Sono intanto 5.822 i positivi registrati nell’ultimo bollettino Covid e 26 le vittime. Tasso all’1,3%, +6 intensive. In aumento anche i ricoveri, +42. E mentre il Cts, tramite il presidente Franco Locatelli, scarta l’ipotesi di un lockdown per i non vaccinati, dice sì alla vaccinazione ai bambini tra 5 e 11 anni.

“Seppur raramente anche i bambini sviluppano forme gravi di malattia, dobbiamo tutelare la loro socialità e i loro percorsi educativi-formativi” mantenendo le scuole aperte” ha detto Locatelli.

Quanto al lockdown per i non vaccinati, provvedimento annunciato in Austria, non è praticabile in Italia, spiega Locatelli. “La praticabilità sia in termini concreti e operativi sia per quel che riguarda la compatibilità con i diritti costituzionali sia alquanto problematica, quindi non credo che sia una soluzione in questo momento proponibile nel nostro Paese. Ha magari un suo razionale medico, ma la misura non è considerabile”.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.