Lockdown per i no vax: regioni divise sul modello Austria

Lockdown per i no vax: regioni divise sul modello Austria

Alcuni partiti e Regioni vanno in pressing sul governo per mettere in pratica anche in Italia il cosiddetto “modello Austria”, dove da lunedì, per far fronte alla quarta ondata di Covid, è iniziato il lockdown solo per i non vaccinati. Liguria, Alto Adige e Friuli sono d’accordo per imporre la stessa limitazione nel nostro Paese. Dubbi di Emilia-Romagna e Lombardia, contrario il Veneto. Fonti di governo però frenano: “Nessuna stretta per i non vaccinati”. I dati del contagio in Italia “non sono paragonabili a quelli dell’Austria e la situazione nelle terapie intensive ad oggi è sotto controllo. Continua il monitoraggio dei dati, con una valutazione prevista a dicembre, ma non si vuole fare alcun tipo di allarmismo”.

Al centro del dibattito c’è dunque il cosiddetto “modello Austria”: Vienna, infatti, ha stabilito, a partire da lunedì, un lockdown solo per i non vaccinati. 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *