Sequestrati 4 milioni di euro a Irene Pivetti

Sequestrati 4 milioni di euro a Irene Pivetti

Irene Pivetti e un suo consulente sono tra gli indagati per riciclaggio e frode fiscale in un’indagine del pm Giovanni Tarzia su una serie di operazioni commerciali, in particolare la compravendita di tre Ferrari Gran Turismo che sarebbero servite per riciclare i proventi di un’evasione fiscale. La guardia di finanza di Milano ha eseguito un sequestro preventivo di 4 milioni di euro a carico loro.

I fatti risalgono al 2016. Isolani, che ha un suo “team racing”, avrebbe venduto tutti i beni di una sua società indebitata che sarebbero andati ad un’altra sua società con base a San Marino, la quale avrebbe venduto di nuovo tutto, incluse le tre Ferrari, a una società di Hong Kong riferibile a Irene Pivetti, che a sua volta avrebbe rivenduto tutto al Gruppo Daohe del cinese Zhou Xi Jian.

Nelle varie fasi dell’operazione di riciclaggio sono coinvolti anche un notaio e due imprenditori. In tutto sono 7 gli indagati.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *