Alto Adige zona gialla

Alto Adige zona gialla

A Bolzano già presi provvedimenti con l’utilizzo di mascherine anche all’aperto, come in altre città d’Italia. L’assessore alla sanità Thomas Widmann, ha evidenziato che ormai tutti i parametri indicano in questa direzione, quindi da lunedì 6 dicembre l’Alto Adige sarà in zona gialla.

In Provincia di Bolzano ormai da settimane la situazione si è fatta difficile: l’incidenza è ben sopra il limite di 50 casi per 100mila abitanti (oggi il dato è cresciuto ancora arrivando addirittura a 550) mentre nelle strutture ospedaliere sia i ricoveri in area medica (99 i letti occupati nei normali reparti oggi, la soglia per il passaggio di colore, il 15%, è 75) che le terapie intensive (11 i pazienti in rianimazione oggi, il limite per il cambio di colore è 10, pari ad un tasso di occupazione del 10%) sono oltre i limiti stabiliti dal governo per il passaggio in zona gialla.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.