Scomparso in Brasile, Marco trovato morto da giorni in spiaggia

Scomparso in Brasile, Marco trovato morto da giorni in spiaggia

Marco, che il 21 marzo avrebbe compiuto i 35, mancava all’appello da un mese: a denunciarne la scomparsa era stata la sua fidanzata, che aveva raggiunto poco prima di Natale. Il suo corpo, irriconoscibile, è stato rivenuto settimana scorsa, in un bosco a ridosso del litorale atlantico. 

Si era trasferito in Brasile per lasciarsi alle spalle le tante difficoltà della vita e ricostruirsi un’esistenza con la propria compagna del posto. Invece in Brasile Marco Bonanomi, 34enne di Montevecchia, nel Lecchese, è morto. Come non si sa. Il suo cadavere è stato trovato su una spiaggia a Pontal do Sul, zona costiera del Paranà, stato meridionale del Paese sudamericano. Il corpo era in tale stato di degrado che è stato riconosciuto solo da un tatuaggio, che però dagli investigatori locali non è ritenuto sufficiente per identificarlo con certezza e per questo hanno disposto l’esame del Dna. I procuratori di Curtiba, capitale della regione, hanno avviato un inchiesta affidata agli agenti del Pcpr, la Polizia civile del Paranà.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.