Vaccino Novavax in Lombardia e Piemonte

Vaccino Novavax in Lombardia e Piemonte

Alle 13.30 di oggi ad aver ricevuto il nuovo vaccino anti-Covid a base proteica, quindi con una tecnologia più tradizionale, già 115 lombardi, di cui ben oltre la metà (77) ultracinquantenni, secondo quanto riferito dall’assessorato regionale al Welfare. La fascia più numerosa è quella dei cinquantenni, 52 quelli vaccinati con Novavax nel corso della prima mattinata.
In Lombardia Novavax non si potrà scegliere ma la Regione ha deciso di destinarlo a tutte le prime dosi over 18, riservando il 50% delle scorte per le seconde dosi dello stesso vaccino, che saranno somministrate a distanza di tre settimane dalla prima.

Sono partite oggi anche in Piemonte le somministrazioni di Novavax. Sono 72.200 le prime dosi arrivate ieri e subito consegnate alle aziende sanitarie. L’ultimo dato fornito dalla Regione era di oltre 1.600 adesioni.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.