Covid news: calano ancora i ricoveri. Previsti test anti-Covid ai rifugiati Ucraini 

Covid news: calano ancora i ricoveri. Previsti test anti-Covid ai rifugiati Ucraini 

L’ultimo bollettino del ministero della Salute riporta 38.095 nuovi contagi e 210 decessi. Tasso di positività al 9,8%. Migliora la situazione in Italia: dal monitoraggio dell’Iss emerge che tutte le Regioni sono a rischio basso. Previsti test anti-Covid ai rifugiati della guerra in Ucraina entro 48 ore dal loro ingresso.

Lo ha indicato la nuova circolare diffusa dal Ministero, “Crisi Ucraina – Prime Indicazioni per Aziende Sanitarie Locali”. Al di là della cittadinanza, si legge, per coloro che sono “privi di digital Passenger Locator Form o di certificazione verde Covid-19, le Asl territorialmente competenti provvederanno all’esecuzione dei test diagnostici nelle 48 ore dall’ingresso, laddove non avvenuta al momento dell’entrata nei confini Nazionali”. Indicazioni sono arrivate anche per la vaccinazione anti-Covid.

Secondo le disposizioni, tutti coloro che verranno individuati come positivi al coronavirus o contatti di un positivo, in seguito allo screening che viene effettuato, ad esempio, nei Punti di accoglienza, saranno gestiti secondo la normativa vigente.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.