La Russia dichiara la “prima” tregua dall’inizio del conflitto

La Russia dichiara la “prima” tregua dall’inizio del conflitto

La Russia dichiara la prima tregua dall’inizio del conflitto e apre ai corridoi umanitari (programma di accoglienza messo a disposizione di popolazione civili in fuga per una situazione di emergenza umanitaria).

Intanto Zelensky (presidente dell’Ucraina) in un video lancia un ennesimo appello agli europei: “Non tacete, scendete in piazza e sostenete l’Ucraina perché se l’Ucraina non sopravviverà, l’intera Europa non sopravviverà”. Il videomessaggio è stato trasmesso sugli schermi nelle piazze di città europee dove venerdì sera si sono svolte manifestazioni contro l’invasione russa.

Intanto il presidente ucraino Zelensky smentisce le presunte voci diffuse su una sua possibile fuga: “Sono qua, lo vedete, al mio posto”, afferma nello stesso video. 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.