E’ morto il compositore Burt Bacharach

E’ morto il compositore Burt Bacharach

ROMA (ITALPRESS) – E’ morto, all’età di 94 anni, Burt Bacharach, pianista e compositore statunitense. Vincitore di numerosi premi, è conosciuto soprattutto per i grandi successi discografici negli anni 1962-1969.
Dopo aver studiato musica alla McGill University ed alla Mannes School of Music è stato, negli anni cinquanta e nei primi anni sessanta, pianista, arrangiatore e direttore della formazione che accompagnava Marlene Dietrich nei suoi spettacoli.
Nel 1958, ottiene un enorme successo con Magic Moments eseguita da Perry Como.
Alla fine degli anni cinquanta inizia la fortunata collaborazione con il paroliere Hal David, durata per quasi vent’anni e dalla quale nascono numerose canzoni di grande successo, molte delle quali ancor oggi ben note al grande pubblico, come Walk On By, Do You Know the Way to San Josè, The Look of Love, Anyone Who Had a Heart, I Say a Little Prayer.
I pezzi di Bacharach sono stati cantati da artisti di grande fama fra cui i Beatles, Aretha Franklin, B.J. Thomas, Tom Jones, Dusty Springfield, Herb Alpert, i Drifters, Luther Vandross e soprattutto Dionne Warwick, con la quale sviluppa un duraturo sodalizio musicale. Nel 1967 Bacharach compone la colonna sonora del film Casino Royale, con The Look of Love, cantata da Dusty Springfield.
Compositore dalla vena inesauribile, compone colonne sonore che lo portano nel 1969 a vincere due grammy award per il film “Butch Cassidy and the Sundance Kid”.
Il periodo che va dagli anni ’70 ai ’90 è costellato da enormi successi fra cui “Arthur’s Theme”, “That’s what friends are for” e il duetto di Patti LaBelle e Michael McDonald “On my own”.
Bacharach ha collezionato sei Grammy come compositore, arrangiatore e interprete e tre Oscar.
-foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).

Share

Potrebbe Interessarti