Campobasso | Emergenza Medici: Rischio Sospensione in 11 Postazioni del 118

Campobasso | Emergenza Medici: Rischio Sospensione in 11 Postazioni del 118

A partire dal mese di febbraio, la copertura dei turni nelle 11 postazioni territoriali del 118, dove attualmente è garantita la presenza continua del medico, non sarà più assicurata. Questa informazione è riportata in un documento redatto dal Commissario ad Acta per la sanità del Molise, Marco Bonamico, che ha prorogato l’Accordo regionale per la rimodulazione delle attività aggiuntive dei Medici di medicina generale (Mmc) convenzionati nel settore emergenza territoriale, “nelle more della riorganizzazione strutturale del sistema 118”, in collaborazione con il Sub Commissario, Ulisse Di Giacomo.

Attualmente, il servizio di emergenza territoriale in Molise è distribuito in 16 postazioni, con un organico totale di 96 medici. Nonostante l’Azienda sanitaria regionale (Asrem) abbia emesso avvisi per il reclutamento di medici del 118, il documento sottolinea che persiste una grave carenza di personale medico, con soli 42 medici al 21 dicembre scorso. Inoltre, l’Asrem ha già preso provvedimenti organizzativi per 5 postazioni, le cui squadre sono formate esclusivamente da mezzi di soccorso avanzato infermieristici (India), composti da autista soccorritore, soccorritori e infermiere, ma si registra un costante decremento dell’organico in questo settore.

Share